1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

merkel berlusconi

REDAZIONALE - Saranno per certi versi antipatici (forse); porteranno i calzini bianchi con i sandali; hanno alle spalle un ben triste passato ma... 

 

In Germania un Presidente della loro Repubblica si è dimesso di sua iniziativa quando è stato scoperto di aver ricevuto un prestito a tasso agevolato.

In Italia non basta nemmeno il terzo grado di giudizio di colpevolezza, con 4 anni di galera comminata, per convincere Berlusconi a togliersi di torno definitivamente.

E' una vergogna che ricade su tutto il popolo italiano anche, e maggiormente, su quello che l'ha votato. Loro dovrebbero essere i primi ad urlare con quello che non può più essere che un cittadino condannato.


Questo riporta il Messaggero del 17 febbraio 2012.

Germania, il presidente Wulff si dimette
Merkel: la legge è uguale per tutti

Wulff accusato di illeciti, procura Hannover avvia un'inchiesta - La cancelliera chiama Monti e rinvia l'incontro di oggi.

ROMA - Il presidente tedesco Christian Wulff ha annunciato le sue dimissioni, per oggi. «La Germania ha bisogno di un presidente che non ha solo il sostegno della maggioranza, ma di una grande maggioranza di cittadini - ha detto Wulffa Bellevue, sede della presidenza, annunciando le dimissioni - Gli sviluppi delle ultime settimane hanno fatto vedere che la fiducia nei miei confronti è gravemente compromessa: per questo ho deciso di dimettermi, per risolvere quanto prima la situazione». Wulff ha annunciato che sarà il presidente della Camera Bassa, Horst Seehofer (Csu), ad assumere l'incarico ad interim di presidente della Repubblica federale tedesca.

Le accuse nei confronti di Wulff. Wulff, che nei giorni scorsi era in Italia per una visita istituzionale, è sotto pressione da oltre due mesi a seguito di rivelazioni su presunti favori ricevuti quando era governatore del Land della Bassa Sassonia. Wulff, al quale stampa e opposizione chiedevano di dimettersi da diversi giorni, è accusato tra l'altro di aver ottenuto un prestito dalla moglie di un uomo d'affari con cui aveva negato di avere avuto rapporti. La vicenda ha preso una piega più forte dopo che ieri la procura di Hannover aveva chiesto la revoca dell'immunità di Wulff per permettere un'inchiesta ufficiale.

Wulff: ho fatto errori, ma sono sempre stato onesto. «Ho fatto errori ma sono sempre stato onesto - ha detto Wulff - Sono convinto che il mio recarmi alla procura di Hannover mi scagionerà in tutti i modi. Io e mia moglie siamo stati feriti dai report dei media degli ultimi due mesi».

Merkel: cerceheremo candidato alla presidenza insieme all'opposizione. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha espresso «profondo rispetto e rammarico» per le dimissioni di Christian Wulff. Merkel ha detto che ora si cercherà un «candidato comune», e dunque una figura sostenuta da coalizione e opposizione, per la presidenza della Repubblica. Per la stampa tedesca si tratta di un grosso segnale politico da parte della Merkel.

«Uno Stato di diritto tratta tutti nello stesso modo». «Una delle forze dello Stato di diritto è che tratta tutti nello stesso modo - ha detto Merkel - e prevede che siamo tutti uguali davanti alla legge. Wulff con la sua decisione dimostra di aver agito nel profondo rispetto di tutti i cittadini e per questo io lo rispetto. Con le sue dimissioni Wulff ha messo in secondo piano la sua convinzione di essersi comportato sempre correttamente rispetto all'incarico ricoperto e rispetto al servizio al popolo».

Merkel annulla la visita a Roma. Vista l'imminenza delle dimissioni di Wulff, già nella primissima mattinata Merkel aveva telefonato a Napolitano e Monti per rinviare a data da destinarsi il previsto incontro di oggi a Roma. «Merkel conta di poter organizzare al più presto un nuovo incontro con Mario Monti in Italia - ha detto il portavoce Steffen Seibert a Berlino - I contatti con l'Italia rimangono molto stretti in questi giorni in vista dell'eurogruppo sulla Grecia».

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information