Login

Chi è on.line

Abbiamo 772 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8894722
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 19 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

REDAZIONALE - Nell'immaginario collettivo la vicenda di questo camionista ha assunto, anche con ragione, la valenza di un atto eroico. Ha visto un incidente, un corpicino

(fagotto come ha detto lui) in strada, butta un'occhiata agli specchietti per vedere se non veniva nessuno e l'atto eroico si compie. Pone l'autotreno di traverso per proteggere, con la sua imponente mole, quel corpicino buttato sull'asfalto e verrebbe da pensare "il gigante e la bambina".

 

Ma la valenza maggiore del gesto, sempre nell'immaginario collettivo, è il fatto che questo camionista è romeno e, sempre questo immaginario collettivo, lo eleva subito ad eroe forse anche per lavarsi la coscienza nei riguardi di un'immagine collettiva che, facendo di ogni erba un fascio, ha sempre definito i romeni in modo negativo. Forse se era italiano passava più inosservato.

Ora la coscienza è stata lavata...

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information