Login

Chi è on.line

Abbiamo 656 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8876357
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 15 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
...Polizia: liberi quasi tutti gli ostaggi.

nairobi centro commerciale

Battaglia in corso nel centro commerciale a Nairobi Una colonna di fumo nero si è levata dall'edificio. Nel commando che ha assaltato il tempio del lusso ci sarebbe anche tre americani

Nairobi, 23 settembre 2013 - Sarebbe ormai alle fasi conclusive l'assedio da parte delle forze dell'ordine keniote al centro commerciale di Westgate di Nairobi, teatro di una strage da 69 morti e 175 feriti. Una colonna di denso fumo nerastro è stata vista levarsi dal complesso. Secondo quanto hanno riferito fonti locali a Sky News, i miliziani all’interno dell'edificio si sarebbero fatti saltare in aria. La notizia, però, non è al momento verificabile. La polizia, invece, afferma di aver salvato altri ostaggi nel blitz contro i terroristi: "Stiamo guadagnando terreno rispetto agli assalitori", scrive su Twitter. Una notizia che torva conferma nelle dichiarazioni del ministro dell’Interno keniota Joseph Ole Lenku in conferenza stampa: "Quasi tutti gli ostaggi sono stati liberati, forse ne rimane solo qualcuno". Il ministro ha aggiunto che il denso fumo nero visto levarsi dalla sommità dell’edificio sarebbe stato provocato da materassi cui gli estremisti avrebbero dato fuoco in uno dei supermercati situati all’interno del complesso, nei quali si sarebbero concentrati. Poi ha sottolineato di non essere in grado di prevedere quando terminerà l’emergenza, poiché poliziotti e soldati hanno privilegiato la prudenza per non mettere in pericolo gli ultimi civili rimasti dentro. LE MINACCE - Questa mattina gli integralisti di al-Shabaab, il gruppo legato ad al Qaeda che ha rivendicato l'attacco, avevano minacciato di uccidere gli ostaggi ancora in mano loro. "Autorizziamo i mujaheddin ad agire contro i prigionieri nel momento in cui si trovassero sotto pressione", ha detto il portavoce Sheikh Ali Mohamud Rage in un comunicato pubblicato online. TRE AMERICANI NEL COMMANDO - Al Shabaab ha anche comunicato che tra i componenti del commando ci sono anche tre cittadini statunitensi, diffondendo i loro nomi sempre su internet. Si tratterebbe - riferisce il sito d’informazione politica Pj Media - di Ahmed Mohamed Isse, 22 anni, di St. Paul (Minnesota), Abdifatah Osman Keenadiid, 24 anni, di Minneapolis e Gen Mustafe Noorudiin, 27 annui, di Kansas City (Missouri). I tre si sarebbero trasformati in attentatori suicidi per al Shabaab a Mogadiscio, negli ultimi anni. "I TERRORISTI SONO TUTTI UOMINI" - Sembrebbe invece smentita la presenza di donne tra gli assalitori. "Non ci sono donne tra i terroristi che hanno attaccato il Westgate, qualcuno si è vestito da donna", ha spiegato infatti il ministro dell’Interno Ole Lenku. TRAGICO BILANCIO - Secondo la Croce Rossa locale almeno 63 persone sono ritenute scomparse a seguito dell’attacco. "Il bilancio è di 69 morti e di 63 persone ritenute scomparse", è stato annunciato su Twitter. Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, ha reso noto che un suo nipote e la fidanzata figurano tra le persone rimaste uccise. I responsabili dell’attacco "dovranno pagare per il loro gesto ignobile e bestiale", ha minacciato ieri il presidente, affermando che il suo paese non si lascerà intimidire.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information