Login

Chi è on.line

Abbiamo 611 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3276
Web Links
4
Visite agli articoli
8911288
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 21 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
draghi bceLa Bce avvierà a novembre la valutazione degli attivi delle banche europee in vista della supervisione unica. . L’esercizio durerà 12 mesi, 15 gli istituti italiani. Il presidente Eurotower: "Rafforzerà la fiducia degli investitori". Visco: "Ci vogliono calma, attenzione e rigore"La Bce avvierà a novembre la valutazione degli attivi delle banche europee in vista della supervisione unica. L’esercizio, informa una nota di Francoforte durerà 12 mesi. Per l’Italia saranno esaminati i principali 15 istituto di credito. Il check-up dei bilanci delle banche riguarderà complessivamente 130 istituti, pari all’85% del totale del sistema bancario dell’area euro, e verrà condotto dalla Bce in collaborazione con l’Eba, l’autorità bancaria europea, e con le autorità nazionali competenti. La Bce concluderà l’asset quality review nell’ottobre del 2014, prima di assumere, a novembre, i nuovi compiti di supervisione. L’Eurotower convocherà a breve a Francoforte tutte le 130 banche europee interessate.DRAGHI - L’esame degli attivi delle banche che la Bce avvierà da novembre “è un passo importante per l’Europa e per il futuro dell’economia dell’area euro”. Lo afferma il presidente della Bce, Mario Draghi. “La trasparenza”, aggiunge il numero uno dell’Eurotower, sarà il nostro primo obiettivo. Ci aspettiamo che questa valutazione rafforzerà la fiducia del settore privato nella solidità delle banche dell’area dell’euro e nella qualita’ dei loro attivi di bilancio”.VISCO - “E’ un esercizio serio che dura un anno, bisognerà affrontarlo con calma, attenzione e rigore”. Lo ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, commentando le indicazioni della Bce sulla valutazione degli asset bancari. “Occorrerà andare in tutte le banche in Europa - ha osservato Visco, a margine della presentazione del libro ‘Paolo Baffi. Parola di governatore’ - per esaminarli con gli stessi criteri e questo e’ quello che sara’ fatto”.EUROSTAT - Debito pubblico record a 133,3% nel secondo trimestre 2013 per l’Italia, in crescita del 3 punti percentuali rispetto ai primi tre mesi dell’anno quando era al 130,3%. Sono i dati diffusi da Eurostat. Resta il secondo debito pubblico Ue piu’ alto dopo la Grecia (169,1%) e con uno dei maggiori incrementi tra primo e secondo trimestre di quest’anno.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia ambientale maggioranza importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information