1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

greenspanGreenspan continua ad impegnarsi per rendere il mondo un luogo peggiore dove vivere

Nella presentazione che Steven Pearlstein fa dell'ultimo libro di Alan Greenspan, “The Map and the Territory”, Paul Krugman sottolinea come l'elemento più incredibile dell'ex “peggiore Governatore di una Banca centrale del mondo”, così il premio Nobel lo definisce, è la mancata ammissione di alcuna responsabilità per la crisi finanziaria prodottasi nel 2007. Secondo Greenspan, inoltre, la soluzione per uscire dal collasso economico-finanziario è “meno governo”. Prima di lasciare l'incarico, Greenspan ha avuto un incredibile record negativo sotto tutti i punti di vista ed ha fornito un esempio di quello che non va più fatto in futuro per i prossimi presidenti della Fed. Sono passati tre anni, inoltre, da quando aveva profetizzato che gli Usa sarebbero divenuti la nuova Grecia se non avessero proceduto alla riduzione drastica del debito e che ha dichiarato come i tassi d'interesse dovessero essere aumentati per contenere il rischio inflazione già a livelli "preoccupanti". La questione, conclude Krugman, è che non solo Greenspan è stato un pessimo profeta e teorico della materia in questo caso, ma continua a comportarsi male a livello umano non ammettendo la responsabilità per gli errori commessi durante il suo incarico. E, nonostante tutto, sta ancora lì ad esercitare la sua professione, facendo il suo meglio per rendere il mondo un posto peggiore dove vivere.

 

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information