Login

Chi è on.line

Abbiamo 668 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8884403
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 17 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

fukushimaIl governo giapponese sta valutando la possibilità di sistemare parte delle persone evacuate dopo l’incidente nucleare di Fukushima in zone lontane dall’impianto, invece di facilitare il ritorno alle loro case, ha annunciato ieri il ministro dell’Industria, Toshimitsu Motegi.

È la prima volta che le autorità menzionano pubblicamente tale opzione. In precedenza si erano impegnati a garantire il ritorno alle proprie case per le persone colpite dalla tragedia una volta completati i lavori di decontaminazione.fukushima1Le località in prossimità della centrale nucleare registrano ancora alti livelli di radiazioni.“Sempre più persone decidono di non tornare, sentendosi perse. Di fronte a questo problema, è nostra intenzione preparare una serie di opzioni”, tra cui la “re-ubicazione”, ha detto Motegi alla stampa giapponese.Le dichiarazioni del ministro seguono quelle del segretario generale del partito di governo Pld (Partito liberal-democratico), Shigeru Ishiba, che nel weekend ha affermato che “ad un certo punto qualcuno dovrà dire che questa regione (intorno alla centrale) è inabitabile”.Più di 50 mila persone che risiedevano in prossimità della centrale di Fukushima non hanno potuto fare ritorno alle proprie abitazioni dopo l’incidente causato da un terremoto e da uno tsunami l’11 marzo 2011.Dopo più di due anni e mezzo dall’incidente, alcuni degli sfollati vivono in case provvisorie costruite dal governo, mentre altri in appartamenti il cui affitto è pagato dal governo.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information