Login

Chi è on.line

Abbiamo 834 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
48
Articoli
3301
Web Links
4
Visite agli articoli
10602185
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 14 Luglio 2020
 
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

lampedusa mortiIncidente a 70 miglia dall'isola, sul posto tre unità della Marina che hanno già recuperato oltre 200 naufraghi. Una cinquantina in tutto i dispersi, tra cui donne e bambini. Intanto si aggrava il bilancio dell'incidente della settimana scorsa: sono 339 i corpi recuperati.

 

Una settimana dopo la strage di Lampedusa (339 morti secondo il conto aggiornato ad oggi), ancora un tragico naufragio nel Canale di Sicilia che continua ad essere un'immensa tomba per le masse di disperati in fuga dall'Africa: il primo bilancio è di circa 50 morti, tra i quali una decina di bambini. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio a circa 60 miglia a sud di Lampedusa, ai confini con le acque libiche. E' la nuova drammatica conferma della situazione di emergenza, ha commentato il premier Enrico Letta, che resta determinato a porre il tema dell'immigrazione sul tavolo del prossimo vertice Ue in programma a fine mese.

STOP ALLA BOSSI FINI, FIRMA L'APPELLO

Il barcone in serie difficoltà con circa 250 passeggeri a bordo è stato avvistato inizialmente da un aereo militare maltese in ricognizione nel Canale di Sicilia. I migranti - secondo la ricostruzione di Malta - hanno cominciato ad agitarsi per farsi notare. La ressa avrebbe provocato il capovolgimento dell'imbarcazione. Una nave militare maltese è arrivata per prima nell'area, alle 17.51 e ha iniziato le operazioni di soccorso. Poco dopo è stata raggiunta dalle navi Libra, Espero e Chimera della Marina militare italiana. Gli elicotteri di bordo delle due unità, hanno lanciato dei salvagente e zattere autogonfiabili. Sono proseguite per alcune ore le operazioni di recupero dei naufraghi. Da Lampedusa sono state inviate in concorso alle operazioni di recupero, due motovedette della Capitaneria di Porto e due motovedette della Guardia di Finanza.

Sono finora 56 i superstiti - tra cui nove bambini e otto donne - che si trovano a bordo della Libra. Altri 150 sono stati tratti in salvo dalla nave maltese, 15 superstiti sono a bordo di un peschereccio. La zona del naufragio è al centro di un triangolo tra Malta, la Libia e Lampedusa, in una zona di competenza maltese per quanto riguarda le operazioni di ricerca e soccorso. Le autorità de La Valletta hanno diffuso una mappa con le coordinate del disastro: a circa 80 miglia a Sud Ovest di Malta e a 60 miglia Sud Est di Lampedusa. "I soccorsi sono ancora in atto -  ha detto in serata il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini al TgLa7 - questa per noi e' la normalità, questi naufragi sono frequentissimi e spesso non se ne ha notizia e non si ha notizia neanche del lavoro durissimo che fanno i soccorritori. E' molto frequente che i recuperi avvengano già quando le persone sono in acqua".
  
"Le nostre coscienze non possono permettere ancora nuove stragi: istituire corridoi umanitari. Subito", chiede il leader di Sel, Nichi Vendola. Per Khalid Chaouki (Pd) "non possiamo continuare ad assistere a un simile, terribile stillicidio senza intervenire. E' indispensabile organizzare al più presto un presidio europeo sulle coste libiche per prevenire nuovi naufragi". Maurizio Gasparri (Pdl) ne approfitta per sottolineare che "non è la legge Bossi-Fini che causa le morti. Sono anche frutto della demagogia di chi fa facili annunci, frutto delle guerre sbagliate in Libia, di chi vuole smantellare norme per favorire i mercanti di morte. Giù le mani dal reato di clandestinità". E l'europarlamentare leghista Mario Borghezio si chiede se "di fronte a questo ultimo gravissimo evento, i soliti noti avranno ancora la faccia di bronzo di presentarsi a Lampedusa a ripetere i loro inutili bla bla".

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente Civitanova particolare referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni all'interno dipendenti condizioni attraverso condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento commissione Alessandro pubblicato Redazionale democrazia maggioranza importante parlamentari ambientale presentato Napolitano situazione QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information