Login

Chi è on.line

Abbiamo 564 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8894854
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 19 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

MARMELLATA RIGONISecondo l'importatore le bacche verrebbero dalla Bulgaria L'azienda replica secca: «Usiamo frutti selvatici di montagna»

ASIAGO - Le marmellate ai mirtilli della ditta veneta Rigoni di Asiago (Vicenza) sono bloccate nelle dogane giapponesi:ritirate dal commercio perché considerate radioattive rispetto ai limiti di legge del Paese. Sarebbe stata rilevata la presenza di Cesio 137 pari a 140 becquerel (Bq) al chilogrammo (contro il tetto massimo consentito in Giappone di 100, mentre in Europa i livelli restrittivi sono oltre 10 volte inferiori) in confezioni dimarmellata biologica "Fiordifrutta" ai mirtilli neri prodotta dall'azienda vicentina e importate dalla Mie Project, come spiega Il Sole 24 Ore. Da dove proviene questa radioattività? A sentire l'importatore i mirtilli utilizzati proverrebbero dalla Bulgaria e il grado di radioattività potrebbe essere riconducibile all'incidente nucleare di Chernobyl in Ucraina nel 1986. LA REPLICA DELL'AZIENDA. Sempre al Sole l'azienda ha risposto che i mirtilli "sono frutti selvatici di montagna", l'attività di controllo della qualità è costante e "sottoposta alla vigilanza delle Autorità sanitarie italiane". Nel corso dei controlli, per altro, "non si sono mai verificate non conformità nel prodotto messo in commercio". Inoltre l'azienda spiega di aver effettuato "ulteriori analisi su vari lotti di Fiordifrutta ai mirtilli neri e sono stati riscontrati valori ben al di sotto di 100 Bq/kg, ovvero valori di 5,8 e 7,9 Bq/kg". E infine: "A seguito dell'incidente di Fukushima il governo giapponese ha modificato i limiti ammessi per il contenuto di cesio negli alimenti in modo ancora più cautelativo: se ora in Giappone il limite per i prodotti come il nostro è di 100 Bq/kg contro il precedente 500 Bq/kg, nell'Unione Europea questo limite è ben superiore, ossia di 1250 Bq/kg, mentre negli Stati Uniti è di 1200".

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information