Login

Chi è on.line

Abbiamo 587 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8873043
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 14 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

fecondazione in vitroE' la prima volta in Italia: il piccolo è venuto alla luce a Milano lo scorso 26 ottobre. La mamma aveva scelto questa tecnica per preservare la sua fertilità dopo che le era stato diagnosticato un turmore

Milano, 5 novembre 2013 - Il 26 ottobre scorso è nato a Milano il primo bambino concepito in Italia da un ovocita congelato con la tecnica di 'vitrificazione'. Tecnica scelta nel 2008 dalla neomamma dopo una diagnosi di carcinoma ovarico border line per preservare la propria fertilità, a rischio per le terapie a cui si sarebbe dovuta sottoporre. "Madre e figlio stanno bene", ha dichiarato il dottor Filippo Maria Ubaldi, responsabile clinico dei Centri Genera che ha assistito la donna durante l’intera procedura.Nel 2013, la donna dopo aver superato la malattia, è tornata per essere sottoposta a trasferimento di un embrione ottenuto dalla fecondazione degli ovociti criopreservati 5 anni prima. La procedura ha portato con successo all'instaurarsi di una gravidanza conclusasi con il parto.La ‘vitrificazione’ è il più avanzato processo di congelamento degli ovociti che si effettua dopo una stimolazione ormonale per la induzione della crescita follicolare multipla e dopo prelievo degli ovociti per le donne che desiderano preservare la propria fertilità futura. E’ scelta da donne giovani che ricevono una diagnosi di tumore e che decidono di conservare gli ovociti che potrebbero essere distrutti dalle più comuni terapie oncologiche, ma anche nel caso di patologie ginecologiche come l’endometriosi severa, interventi chirurgici invasivi alle ovaie, storia familiare di esaurimento ovarico precoce, oppure anche da donne che decidono, per vari motivi, di posticipare la gravidanza.Viene stimato che a oltre 700.000 donne viene diagnosticato, ogni anno nel mondo, una patologia oncologica. Tra queste, circa il 9% si trova in età potenzialmente fertile e la loro possibilità di sconfiggere la patologia è sempre più elevata. Questo caso positivo rappresenta una nuova speranza concreta per tante donne che devono affrontare un trattamento che metterebbe a rischio la loro fertilità.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information