Login

Chi è on.line

Abbiamo 604 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3274
Web Links
4
Visite agli articoli
8866345
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 13 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

lampedusa manifestoProteste all'arrivo di Letta, Alfano e Barroso - Sull'isola anche il commissario per gli Affari Interni Malmstrom. La delegazione è stata accolta da striscioni, grida e sirene dei pescherecci. Il premier in ginocchio davanti alle centinaia di salme. Poi visita fuori programma al centro di accoglienza. Napolitano: "L'Europa si muova".

 

Li hanno accolti sull'isola gridando "vergogna". E anche "assassini". La delegazione guidata dal premier Enrico Letta, dal presidente della Commissione Europea, Josè Manuel Barroso, dal ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e dal commissario europeo per gli Affari Interni, Cecilia Malmstrom, è stata contestata dai cittadini di Lampedusa con striscioni e cartelli fuori l'aeroporto dove sono atterrati alle 9.30. Gli abitanti dell'isola hanno urlato anche: "Andate a visitare il centro di accoglienza, andate a vedere come vive questa gente". La protesta è arrivata anche dal mare. Non appena la delegazione ha messo piede sull'isola gli armatori hanno fatto suonare le sirene dei loro pescherecci e delle imbarcazioni. All'interno dell'hangar si trovano le salme delle vittime del naufragio. Una volta dentro Letta si è inginocchiato davanti alle centinaia di bare composte, in fila. Alcuni tra gli altri avevano le mani giunte in preghiera. Poi il premier, Barroso, Alfano e Malmstrom sono andati al molo Favaloro, la banchina dove attraccano i barconi dei migranti e dove in questi giorni sono stati deposti i cadaveri ripescati.

Al centro di accoglienza. Fino a questo momento il programma ufficiale non prevedeva la visita della delegazione al centro d'accoglienza di Lampedusa, dove vivono oltre 800 profughi su una capienza di 250. Anche il sindaco dell'isola ha insistito. "Il molo Favarolo e il centro sono due tappe imprescindibili per vedere da vicino l'entità dell'immensa tragedia che si è consumata", ha detto Giusi Nicolini. E così dopo un vortice di incontri istituzionali e telefonate è stato cambiato all'ultimo istante il programma della visita. Subito dopo l'incontro al Comune di Lampedusa la delegazione è andata al centro. Una visita lampo, di pochi minuti. "Ho visto sofferenza e dolore", ha detto Letta. "Bisogna mostrare solidarietà con azioni concrete", ha scritto Barroso su Twitter.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Ecoambiente interventi responsabilità Civitanova annunciato referendum capogruppo dichiarato responsabile possibilità associazioni Comunicato dipendenti all'interno amministrazione condizioni attraverso condannato lavoratori manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato Napolitano situazione QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information