Login

Chi è on.line

Abbiamo 348 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
53
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14008508
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 03 Luglio 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 100% (1 Vote)
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

zozzoni pdl

Leggo esterrefatto questa notizia che i "media" di potere non hanno riportato se non in minima parte. Nasce così in me il parallelo alla "vera" grande manifestazione del 22 febbraio scorso in Piazza San Giovanni a Roma del Movimento 5 Stelle dove c'ero e dove oltre ottocentomila persone hanno lasciato i grandi spazi in perfetto stato e forse più puliti di prima.


Segnali stradali distrutti, palco abusivo: la guerra incivile del PdL - Di Giovanni De Mizio

 

Segnaletica stradale distrutta per fare posto ad un palco abusivo nel corso di una manifestazione di sostegno ad un evasore fiscale condannato in via definitiva: la manifestazione di solidarietà del Popolo della Libertà davanti alla residenza romana di Silvio Berlusconi è iniziata alle 18, ma ha raggiunto un alto grado di inciviltà già diverse ore prima.

Nel pomeriggio di domenica gli operai hanno iniziato la costruzione di un palco, per il quale però il Comune non avrebbe rilasciato alcuna autorizzazione (perché non è stata richiesta), risultando così abusivo. Non solo, ma a quanto pare vittime dei vandalismi degli operai sono stati anche dei cartelli stradali che impedivano una corretta visuale del palco su cui è atteso anche Silvio Berlusconi: le immagini da via del Plebiscito mostrano che la segnaletica stradale è stata semplicemente segata via. La manifestazione inoltre ha comportato disagi per la circolazione, poiché la manifestazione, secondo il Campidoglio, non è stata autorizzata (di nuovo, perché nessuna richiesta è arrivata al Comune), ma l'afflusso di sostenitori dell'ex presidente del Consiglio (in arrivo, secondo gli organizzatori, 500 pullman, che, se pieni, si tradurrebbero in appena 25mila persone) ha comportato la disposizione di transenne e la deviazione del traffico sia automobilistico sia relativo al trasporto pubblico. Il presidente del Primo Municipio ha inviato una pattuglia di vigili urbani per verificare l'accaduto e ripristinare la segnaletica stradale, oltre a verificare se siano state effettuate altre opere non autorizzate. Vandalismo alla segnaletica stradale, palco abusivo e manifestazione in difesa di un condannato per evasione fiscale: Sandro Bondi, a quanto pare, avrebbe fatto meglio a parlare di "guerra incivile".

Tratto da: http://it.ibtimes.com/articles/53976/20130804/segnali-stradali-manifestazione-palco-abusivo-berlusconi.htm

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information