Login

Chi è on.line

Abbiamo 259 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
53
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14003874
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 01 Luglio 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

11255“In queste settimane si sta sperimentando la nuova tecnologia 5G in diverse parti d’Italia compreso il Veneto, tecnologia che va fermata, almeno per ora”. Questo il pensiero della portavoce Silvia Benedetti.
“Sul 5G è stata condotta un’indagine conoscitiva in Commissione Trasporti, Poste e

Telecomunicazioni della Camera dei Deputati in cui hanno potuto esprimersi alcuni esperti. Da più parti è stato richiamato il principio di prudenza sul suo utilizzo.  Essa permetterà di spostare masse di dati molto più grandi rispetto a quanto avviene attualmente  attraverso l’installazione anche di migliaia di microantenne per chilometro quadrato e ventimila nuovi satelliti in orbita. L'esposizione generata è ad ora poco studiata ma potrebbe avere un impatto importante sulla salute della popolazione, in particolare delle fasce più deboli come i bambini e le donne in gravidanza. Anche chi non possiederà uno smartphone ne subirà gli effetti, così come saranno colpiti dalle radiazioni tutti gli ecosistemi del pianeta”.
“I primi studi effettuati negli USA forniscono dati preliminari tutt’altro che rassicuranti. Occorre fermarsi, almeno finché non vi saranno evidenze scientifiche certe della non pericolosità del 5G, per evitare situazioni simili all’Eternit o ai PFAS. I cittadini devono sapere che per un avanzamento tecnologico non indispensabile sarà a rischio la loro salute”, termina Benedetti, “per questo appoggio pienamente le azioni dei Comitati che informano la popolazione e si oppongono alla sperimentazione a Cinto Euganeo ed in ogni altra parte del Veneto e d’Italia”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information