Login

Chi è on.line

Abbiamo 888 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8899755
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 20 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
semo

Roma, 5 settembre 2013 - "Il processo di ripresa dell’economia italiana è in corso". Lo dice il

ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni in conferenza stampa al G20 di San Pietroburgo, trasmessa da Sky Tg24. Il ministro spiega che "i recenti dati pubblicati dall’Ocse sono di valenza più che altro retroattiva estrapolano dati del primo e secondo trimestre" che sono "negativi". Ma "abbiamo molti altri segnali di natura congiunturale che confermano che la ripresa è in corso. Noi, sia pure portandoci dietro le nostre debolezze strutturali, stiamo uscendo dalla fase di recessione".

"Sicuramente l’incertazza politica è un fattore negativo sulla ripresa della fiducia", ha dichiarato il ministro dell’Economia. "Speravo - precisa Saccomanni - che fosse una cosa del passato, invece i focolai di incertezza politica sia nazionali sia internazionali, come ora in Medio Oriente, sono sempre dietro l’angolo".

MERCATI - Borse in altalena e all'insegna della volatilià in mattinata. Gli investitori sono cauti e permangono i timori legati al conflitto siriano e alla riduzione dello stimolo monetario da parte della Fed.

DIRETTIVO BCE - Il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha deciso di mantenere invariato il tasso di interesse di riferimento al minimo storico dello 0,5%, tenendo fermi anche il tasso marginale, all’1,00%, e quello sui depositi, allo zero. La decisione dell’Eurotower è in linea con le attese degli analisti e con la 'forward guidance' annunciata a inizio luglio dal presidente della Bce, Mario Draghi, che aveva parlato di "un tempo ragionevole" in cui il costo del denaro sarebbe stato pari o inferiore al livello attuale.

SPREAD - Lo spread tra Bund e BTp è stabile rispetto alla chiusura di ieri a 248 punti base. Il rendimento del decennale italiano è al 4,46 per cento. Lo spread tra bonos spagnoli e Bund oggi si attesta sui 255 punti base, a soli sette punti base di differenza rispetto al differenziale tra titoli italiani e tedeschi.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information