Login

Chi è on.line

Abbiamo 681 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3276
Web Links
4
Visite agli articoli
8911077
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 21 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

badia polesine comuneBADIA POLESINE RIFINANZIATO UN FONDO DI SOLIDARIETÀ PER FAVORIRE L’INSERIMENTO LAVORATIVO. Consvipo, Cariparo e Comune insieme per l’aiuto contro la disoccupazione: una collaborazione nata nell’ambito del fondo di solidarietà “Interventi 2013 per favorire l’inserimento lavorativo”.

Il Comune di Badia Polesine è, infatti, socio del Consvipo, che “negli ultimi anni, col perdurare della crisi economica e la conseguente espulsione dal mondo del lavoro di molte persone”, è intervenuto con “prestazioni di sostegno al fianco dei Comuni, contribuendo alla riuscita di diverse attività sociali e favorendo l’occupazione di persone in stato di bisogno in lavori saltuari e temporanei, comunque retribuiti e garantiti dal punto di vista previdenziale”, spiega la determinazione con cui si impegna il contributo del Comune per il progetto. Progetto che il Consvipo intende realizzare “in collaborazione con Cariparo a favore degli enti soci”: il fondo di solidarietà prevede l’utilizzo di “voucher per lavoro accessorio” e di “progetti di pubblica utilità”. Già a giugno il Comune aveva presentato un elaborato in cui si descrivevano dettagliatamente le fasi di svolgimento del progetto per Badia: sono 14 le unità lavorative che si vogliono coinvolgere e che presteranno i propri servizi presso diversi dipartimenti comunali: settori sociali, culturali, tecnici e pubblica istruzione. Il progetto si fonda appunto su un contributo straordinario a carico del Comune: 4.158,35 euro, che è la quota prevista per i Comuni con più di 10mila abitanti. La ricaduta economica è però estremamente vantaggiosa: si stima intorno ai 18mila euro, riservati dal fondo di solidarietà al territorio comunale badiese. Il contributo dovrà essere erogato dal Comune al Consvipo “solo ed esclusivamente dopo che la commissione deliberatrice si sarà espressa favorevolmente sul progetto”: dopo questo via libera, sarà anche la fondazione Cariparo a versare la sua parte di sostegno economico, che ammonta a 15mila euro. Le azioni del progetto si esplicheranno in lavori “volti a rendere più pulito e vivibile l’ambiente, a migliorare l’accoglienza turistica con la pulizia e la manutenzione delle piccole aiuole, delle fioriere, dei parchi cittadini o comunque di zone a disposizione della cittadinanza per il tempo libero”. A scegliere le persone idonee a cui destinare il progetto saranno i Servizi sociali di Badia, tra le persone ritenute in condizioni di bisogno.Consuelo Angioni

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia ambientale maggioranza importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information