Login

Chi è on.line

Abbiamo 829 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
48
Articoli
3301
Web Links
4
Visite agli articoli
10602165
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 14 Luglio 2020
 
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FESTA DEI COMITATILENDINARA IL CONVEGNO PROMOSSO DA LASCIATECI RESPIRARE E COORDINAMENTO NAZIONALE TERRE NOSTRE

Da tutto il Veneto per “difendere l’ambiente dagli impianti che avvelenano i nostri territori” Sono arrivati da Trebaseleghe, Bovolenta e Monselice, da Trecenta, Porto Viro ma anche dal Trevigiano e dal Vicentino, i Comitati contrari alle centrali a biogas e biomasse e ad altri impianti simili, e che ieri mattina si sono riuniti a Lendinara per il convegno promosso dal Comitato Lasciateci respirare e dal Coordinamento nazionale Terre nostre. “Fermiamole insieme”, questo il titolo del convegno accolto al Caffè Grande, ha voluto infatti riunire i Comitati veneti al fine di realizzare una rete che sia in grado di far sentire, con più forza, la propria voce contro il biogas e le biomasse. Ad aprire il convegno è stato Moreno Ferrari del Comitato Lasciateci respirare di Lendinara, sorto per dire no all’insediamento di centrali a biogas, biomasse e digestato sul territorio lendinarese. “L’obiettivo è quello di unirci per difendere l’ambiente dagli impianti a biomasse, industrie insalubri di prima classe che avvelenano i nostri territori”, ha commentato Ferrari, ricordando l’esperienza lendinarese del possibile insediamento di un turboespansore - cogeneratore non lontano dall’asilo nido ed il lavoro fatto per riuscire a bloccare tre impianti su quattro, stigmatizzando inoltre il regolamento approvato dall’amministrazione comunale in materia di realizzazione di impianti per la produzione di energia da processi di combustione, comprese la produzione di energia da biogas, biomasse e digestati. Sono, quindi, seguiti gli interventi dei referenti dei vari Comitati presenti al dibattito, che hanno illustrato le rispettive battaglie in difesa dell’ambiente e della salute ingaggiate sui propri territori. Oltre al Comitato Lasciateci respirare di Lendinara, hanno preso parte al convegno il Comitato Aria Pulita di Bovolenta, quello di Torri di Quartesolo che si batte per fermare il gassificatore, Delta nostro contrario alla centrale a biomasse, il Comitato Lasciateci respirare di Monselice, il Gruppo Aec Tutela ambiente e salute, Arianova attiva nel Trevigiano, il Comitato per la salvaguardia dell’ambiente, l’associazione No biogas di Trebaseleghe e InterComAmbiente di Trecenta. Al professor Michele Corti del Coordinamento nazionale Terre nostre, il compito, invece, di fare il punto in merito alla situazione nazionale riferita alla questione del biogas e delle biomasse, scoppiata soprattutto dal 2010 in poi. Corti ha illustrato le vie legali percorribili, le logiche economiche e politiche che stanno alla base della realizzazione di questi impianti e le sentenze che sono in grado di bloccare le centrali. Il convegno è proseguito nel pomeriggio, con l’intervento del sindaco di Carceri Tiberio Businaro, noto per essere riuscito a bloccare l’insediamento di alcuni impianti a biomassa sul territorio del suo Comune, e con i Comitati al lavoro per la preparazione di diffide e del ricorso al Tar, sulla base di quanto fatto in Emilia Romagna e nelle Marche, per chiedere la modifica della legge regionale che consente di autorizzare impianti a biomasse anche senza l’autorizzazione dell’Ulss.Samantha Martello

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente Civitanova particolare referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni all'interno dipendenti condizioni attraverso condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento commissione Alessandro pubblicato Redazionale democrazia maggioranza importante parlamentari ambientale presentato Napolitano situazione QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information