1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

20130826 carabinieriCARABINIERI QUATTRO PATENTI RITIRATE NEL WEEKEND. FINISCE IN OSPEDALE UNA 23ENNE RUMENA IN COMA ETILICO

Controlli “a tappeto” dei carabinieri della Compagnia di Adria nel weekend. Ancora denunce, sanzioni e ritiri patente. ADRIA - Quello appena trascorso è stato l’ennesimo fine settimana di controlli dei carabinieri della compagnia di Adria. Ancora una volta, le nove stazioni che presidiano il territorio bassopolesano, con il supporto operativo del nucleo operativo e radiomobile di Adria, hanno effettuato nelle ultime 72 ore diversi servizi di pattugliamento su tutto il territorio del Delta del Po. Tre denunce penali e due amministrative, quattro le patenti ritirate. Un 24enne di Porto Viro è stato fermato alla guida dell’autovettura di famiglia, un’utilitaria, con un tasso alcolemico di oltre 1 g/l. Il giovane è stato controllato in centro a Porto Viro da una pattuglia del nucleo radiomobile di Adria. Immediato il ritiro della patente di guida, la decurtazione di 10 punto dalla stessa ed il deferimento alla Magistratura rodigina. Stessa sorte per un 51enne di Porto Tolle fermato lungo la Romea con un tasso alcolemico di oltre 0,8 g/l sempre da una pattuglia del Nor di Adria. Denuncia penale alla procura di Rovigo anche per un cittadino cinese di 50 anni abitante ad Adria, fermato dal Nor di Adria completamente ubriaco. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti, pure penali, collegati agli eccessi dell’alcol, è stato trovato vicino alla caserma di Adria mentre andava a zig-zag con il proprio mezzo ed è stato quindi tempestivamente fermato. Non è stato possibile neanche procedere nei suoi confronti al controllo con l’etilometro, date le sue evidenti precarie condizioni psico-fisiche. Accompagnato in ospedale dove gli sono stati eseguiti i controlli del sangue per capire la quantità di alcol assunta, è stato gli è stato fermato l’autoveicolo per 90 giorni. Inoltre gli è stata contestata la violazione di omessa revisione del veicolo e, di conseguenza, gli è stata applicata un’altra sanzione amministrativa di alcune centinaia di euro. Alla fine, quando la moglie è stata chiamata in caserma per riaccompagnare a casa il 50enne, per i militari dell’Arma è stato difficile evitare che aggredisse il proprio coniuge, forse esasperata dell’ennesimo episodio in cui era caduto. Ritirata la patente di guida del 50enne e decurtati di 10 punti dallo stesso. A Porto Viro, in un noto locale notturno, una 23enne rumena residente in Provincia di Ferrara, è collassata a terra, in pieno coma etilico. La giovane è stata prelevata dall’ambulanza del 118 e portata in ospedale. Qui, dopo essersi ripresa grazie all’aiuto dei farmaci, ha poi dato in escandescenza aggredendo verbalmente il personale sanitario ed infermieristico lì presente. E’ stato richiesto l’intervento dei carabinieri del Nor di Adria che hanno così, con non poca fatica, riportato alla calma la 23enne ubriaca che, successivamente, è stata riaccompagnata a casa dalla madre, fatta nel frattempo sopraggiungere sul posto. La giovane è stato così multata dai carabinieri con una sanzione amministrativa pecuniaria di 100 euro, oltre appunto la segnalazione all’autorità amministrativa rodigina per ubriachezza molesta. Segnalazione amministrativa alla Prefettura di Rovigo, per un sorpasso azzardato che gli è costato la patente di guida, a una 28enne della Provincia di Rovigo fermata dai carabinieri dopo aver superato un altro veicolo in prossimità di un’intersezione. L’episodio è avvenuto vicino alla caserma dei carabinieri di Adria. Oltre al ritiro della patente, alla ragazza è stata contestata una sanzione di oltre 150 euro, oltre alla decurtazione di 10 punti dal proprio titolo di guida. In tutto sono state oltre 120 le persone fermate e controllate dai carabinieri della compagnia di Adria e quasi 100 i veicoli sottoposti ad accertamenti su strada. Nel 2013, grazie a questi controlli, sono diminuiti in maniera importante i sinistri stradali in questo territorio. Infine sono state contestate dai carabinieri altre violazioni amministrative al codice della strada: in tutto una quindicina di verbali per un valore complessivo di alcune migliaia di euro.

 

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information