Login

Chi è on.line

Abbiamo 524 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
50
Articoli
3362
Web Links
4
Visite agli articoli
12822018
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 16 Ottobre 2021
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

finto poliziottoI carabinieri hanno denunciato un imbianchino 20enne di Villadose

Due sere fa davanti all’autostazione delle corriere di Adria si è consumata una circostanza davvero anomala, il tutto ad opera di un 20enne di Villadose , di professione imbianchino. Il giovane, già noto ai carabinieri per i suoi precedenti di polizia, tra i quali una denuncia a piede libero risalente ad un anno fa, l’altra sera, spacciandosi per un appartenente alle forze dell'ordine, avrebbe cercato di ottenere un passaggio da un altro ragazzo in quel momento in sella al proprio scooter. La scena in questione si è svolta alla presenza di alcuni testimoni, tra i quali il conducente di un autobus in sosta. In particolare, il 20enne di Villadose, dopo essersi qualificato quale appartenente alle forze di polizia,avrebbe richiesto “con autorità” all’occasionale vittima di farsi accompagnare a casa con lo scooter che in quel momento era in suo uso. Per convincere il proprio interlocutore, il giovane imbianchino avrebbe anche richiesto allo stesso di esibire il proprio documenti di riconoscimento. La situazione gli è sembrata molto strana, così il giovane scooterista si è rifiutato chiedendo in particolare al finto agente, in quel momento in borghese, di esibire un tesserino. Da qui è nata un’accesa discussione tra i due, non sfuggita però ad alcuni testimoni oculari che, nel frattempo, hanno fortunatamente allertato i carabinieri al '112'. Nel frattempo la vittima predestinata dell’azione criminosa del 20enne imbianchino si sarebbe allontanata a bordo del proprio ciclomotore. Giunti sul posto i carabinieri, hanno rintracciato e bloccato il falso poliziotto. Lo stesso, in maniera alquanto maldestra, avrebbe tentato di giustificarsi alle contestazioni mossegli dai militari dicendo che era stato frainteso e che voleva solamente “fare leva” sul giovane contattato per farsi accompagnare a casa. E' stata inevitabile la denuncia in stato di libertà alla magistratura rodigina per usurpazione di funzione pubblica e tentata truffa. I militari, intanto, stanno cercando di risalire alla vittima.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Civitanova annunciato responsabilità soprattutto capogruppo particolare dichiarato responsabile associazioni possibilità all'interno Comunicato referendum dipendenti amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso lavoratori pubblicato intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante Napolitano ambientale presentato situazione parlamentari QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information