Login

Chi è on.line

Abbiamo 988 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9053610
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 11 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

scuolabus

BOTTRIGHE DOPO UN ANNO DI ATTIVITÀ GRATUITO I RAGAZZI DEVONO UTILIZZARE IL PULLMAN DI LINEA

Chiesto il ripristino del servizio, altrimenti più di qualcuno andrà a Papozze

Luigi Ingegneri BOTTRIGHE – “Ci avete preso in giro, vergognatevi!”. Queste

alcune delle tante parole ingiuriose indirizzate a Palazzo Tassoni da alcune mamme di Bottrighe, infuriate perché è stato tolto lo scuolabus per i bambini che devono recarsi ad Adria alla scuola media. Così l’altra sera, nel palazzo delle associazioni della frazione, il Comitato a salvaguardia della scuola media ha riunito alcuni genitori, qualcuno arrivato anche con il bambino, per portare all’attenzione dell’opinione pubblica il taglio del servizio di scuolabus. Pertanto, con questa decisione anche Bottrighe viene a trovarsi nella stessa situazione delle altre frazioni, dove i bambini che vanno alla scuola media Marin o Manzoni utilizzano il pullman di linea. Ma le mamme di Bottrighe dicono di sentirsi prese in giro perché un anno fa, al momento della chiusura della scuola del paese, il Comune aveva messo a disposizione lo scuolabus gratuito ma nessuno aveva specificato che si sarebbe trattato solo di un anno. “E’ stato un contentino per farci tacere allora – gridano – Sapevamo che il servizio gratuito era limitato al primo anno, ma non potevano immaginare che l’anno dopo sarebbe stato tolto. Questo implica che più di qualcuno avrebbe potuto scegliere la scuola di Papozze che mette a disposizione il servizio, tuttavia più di qualche mamma ha fatto sapere che sposterà il figlio dalla Marin a Papozze”. Altri genitori, poi, hanno spiegato apertamente che non se la sentono di mandare il figlioletto su un pullman di linea e così sono costretti ad accompagnarli avanti indietro creando non pochi problemi in ambito familiare, oltre al disagio di sposarsi avanti e indietro da Adria due volte nella stessa mattinata e per tutti i giorni. Pertanto i genitori, sostenuti dal Comitato per la salvaguardia della scuola, chiedono all’amministrazione comunale di ripristinare il servizio pagando la quota dovuta ma sapendo almeno che i ragazzini sono al sicuro nel raggiungere e nel tornare dalla scuola.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information