Login

Chi è on.line

Abbiamo 401 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
50
Articoli
3362
Web Links
4
Visite agli articoli
12821707
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 16 Ottobre 2021
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

adriashopping

Il caso - Il fatto è già stato denunciato alle Forze dell'Ordine. Si invita a fare segnalazioni.

L’associazione mette in guardia: alcune persone si spaccerebbero per collaboratori Allarme truffe lanciato da Adriashopping e per questo l’associazione mette in guardia tutti gli operatori, oltre ad aver fatto segnalazione alla forze dell’ordine, dopo aver constatato che da giorni alcune persone si spacciano per collaboratori di Adriashopping. Oltre a lanciare l’allarme c’è l’invito a segnalare immediatamente eventuali casi del genere. “Stiamo ricevendo diverse segnalazioni da parte di commercianti e nostri fornitori/colleghi commercianti, artigiani, ditte del Veneto – si legge in una nota dell’associazione - che ci informano del fatto che alcune persone stanno girando ad Adria e nelle città-paesi limitrofi delle province di Rovigo, Ferrara e Padova, non autorizzate da Adriashopping, ma spacciandosi per nostri collaboratori stanno vendendo spazi pubblicitari su tovagliette di carta per ristoranti e/o altri canali promozionali, chiedendo ed incassando immediatamente i soldi”. Pertanto, l’associazione adriese avverte in modo che “non abbiamo mai autorizzato nessuno né a presentarsi a nostro nome, né a promuovere forme di pubblicità per nostro conto: tutto il lavoro svolto da Adriashopping, viene effettuato a mezzo dei consiglieri e con l’aiuto-supporto di due volontari, Federica Albertin e Nicola Resta, che tutti ben conoscono”. “Eventuali incarichi dati a terze persone – puntualizza la nota - per promozioni, pubblicità, raccolta di denaro o altro vengono preventivamente comunicate da Adriashopping a tutti i commercianti”. L’associazione ribadisce che “nessuno è autorizzato da noi a stipulare forme di pubblicità né su tovagliette di carta per ristoranti, né su altri canali promozionali, perché Adriashopping non sta conducendo nessun tipo di vendita di spazi pubblicitari in questo senso ed in queste forme, pertanto diffidate di queste persone”. Oltre a lanciare l’allarme e a fare chiarezza sulla questione, l’associazione invita “soci e colleghi commercianti, artigiani ed imprenditori che ricevessero visite da persone che si qualificano come collaboratori di Adriashopping di appurare con richiesta espressa la loro identità e di segnalare immediatamente la cosa ai referenti di Adriashopping oppure telefonare al numero dell’associazione 3491210445 in quanto le autorità competenti sono già state avvisate; nonché di effettuare il passa parola su questo spiacevole evento che può ancora ripetersi e danneggia l’immagine dell’associazione e di tutte le persone soci, direttivo e volontari che vi operano con serietà e sacrificio”.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Civitanova annunciato responsabilità soprattutto capogruppo particolare dichiarato responsabile associazioni possibilità all'interno Comunicato referendum dipendenti amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso lavoratori pubblicato intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante Napolitano ambientale presentato situazione parlamentari QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information