Login

Chi è on.line

Abbiamo 627 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3276
Web Links
4
Visite agli articoli
8910458
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 21 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

TANA( fonte LA VOCE).AMBIENTE IL CONSIGLIERE REGIONALE LEGHISTA SCRIVE A PROVINCIA E PARCO: “CONTENERNE IL NUMERO”.

Le tane “bucano” gli argini: “Casi di assoluta gravità a Rivà di Ariano”Problema volpi in Polesine e in particolare ad Ariano: e il consigliere regionale Cristiano Corazzari scrive al presidente della Provincia Tiziana Virgili e al Parco, di cui è numero uno il sindaco di Porto Viro Geremia Gennari. La missiva di Corazzari arriva dopo diverse segnalazioni riguardo alla presenza sovrabbondante di questi mammiferi che da tempo stanno danneggiando i manufatti per il contenimento delle acque. “Il problema - specifica il consigliere leghista polesano - riguarda soprattutto la frazione Rivà di Ariano Polesine, con casi di assoluta gravità che sono ormai all’ordine del giorno per quanto concerne la sicurezza idraulica. Alla stregua delle nutrie, le volpi scavano le proprie tane negli argini con veri e propri cunicoli, mettendo in grave pericolo chi risiede lungo il Po in caso di piena del fiume”. “Per questo - spiega - ho deciso di scrivere alla Provincia, competente in materia, chiedendo di intraprendere ogni azione necessaria per contenere il numero delle volpi, attraverso un piano di abbattimento o di cattura. Siccome però la zona rientra nel Parco del Delta del Po, è necessaria una azione concertata coi vertici dell’Ente, in maniera da attuare iniziative risolutive di quello che per la sicurezza idraulica è un problema annoso che perdura da troppo tempo”. Della questione si è interessato “anche il consigliere comunale leghista di Ariano Polesine Gilio Nonato - sottolinea Cristiano Corazzari - che alla luce della sua delega alla sicurezza e su richiesta degli agricoltori ha compiuto sopralluoghi per verificare la situazione di volpi e nutrie dalla frazione di Riva a Ca’ Vendramin”. Il caso ha risvolti anche in Agricoltura, dato che le volpi, per cibarsi, uccidono galline e fauna locale. “Gli agricoltori – spiega Corazzari - non ce la fanno più: da anni combattono contro questi mammiferi che sono difficilmente controllabili anche perché privi di predatori che possano regolarne il numero. Auspico pertanto un celere intervento della Provincia e del Parco, a tutela dei residenti e della sicurezza idraulica dell’intera area deltizia”.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia ambientale maggioranza importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information