Login

Chi è on.line

Abbiamo 403 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
53
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14008622
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 03 Luglio 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

terminale-gnl-adriatico

Perde l'appalto per il rigassificatore, ricorso contro l'Adriatic: «C'è l'illecito»
(da Il Gazzettino on-line del 9 agosto 2013)

ROVIGO - Un'azienda polesana ha presentato un esposto che ipotizza comportamenti illeciti nella gara che ha rinnovato l'appalto per la manutenzione

degli enormi galleggianti (finders) situati sul terminale off-shore del rigassificatore di Porto Viro , in Polesine. La denuncia è arrivata alla procura di Venezia da un'azienda locale di lavori subacquei, la Bernardinello di Ariano Polesine (Rovigo). L'esposto, spiega l'avvocato Alessandro Braga, è nei confronti della società che gestisce il rigassificatore, la Adriatic Lng, e della 'Nautilus srl' di Venezia, che si è aggiudicata i lavori. Nel documento si ipotizzano comportamenti di dirigenti locali della Adriatic che in qualche modo avrebbero turbato la gara d'appalto da cui Bernardinello è stato escluso, dopo aver svolto per 5 anni i lavori di manutenzione dei parabordi della piattaforma. La motivazione - sostiene l'imprenditore - sarebbe stata la mancanza di requisiti di sicurezza di un'imbarcazione dell'imprenditore polesano. L'appalto - rileva il legale - è stato infine assegnato ad una azienda di Venezia, la Nautilus srl, da poco finita nell'inchiesta della Procura lagunare sul Consorzio Venezia Nuova, dove i magistrati indagano per false fatture e turbativa d'asta. A sostegno delle incongruenze e dei sospetti che lancia sulla gara d'appalto, Bernardinello evidenzia nell'esposto che l'imbarcazione che non avrebbe avuto i requisiti di sicurezza sarebbe la stessa che la sua azienda ha poi venduto alla 'Nautilus'. La gara d'appalto per la gestione dei servizi marittimi della piattaforma era stata svolta nell'estate 2012. Fonti di Adriatic Lng ne affermano l'assolutà linearità. Una - precisano - svolta sulla base di norme e regole interne standardizzate, ispirate a etica e trasparenza, al termine della quale l'azienda polesana è stata esclusa. Venerdì 02 Agosto 2013 - 17:57 Ultimo aggiornamento: 20:49 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information