1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

geremia-gennari-2-2

Progetto integrato di riqualificazione dei centri urbani, i comuni di Loreo, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po hanno ottenuto 200mila euro dalla Regione Veneto.

 

(Fonte: RovigoOggi del 22 agosto 2013) - Il progetto integrato di riqualificazione dei centri urbani di Porto Viro, Loreo, Rosolina e Taglio di Po ha ottenuto un finanziamento di 200mila euro dalla Regione Veneto. Geremia Gennari, sindaco di Porto Viro, spiega che il progetto prevede sia interventi strutturali, come la riqualificazione delle piazze, sia interventi di promozione e di marketing urbano.

Porto Viro (Ro) - Duecentomila euro. A tanto ammonta il finanziamento destinato dalla Regione Veneto al progetto integrato a favore del commercio nei centri urbani presentato dal Comune di Porto Viro in qualità di capofila a maggio 2013.
Il progetto è “integrato” non solo perché prevede varie attività ma anche perchécoinvolge anche i vicini comuni di Loreo, Rosolina e Taglio di Po e questa è la caratteristica che lo contraddistingue dagli altri due progetti approvati in Polesine, ovvero a Rovigo e ad Adria, focalizzati su un unico centro urbano.

“In questo particolare periodo storico - commenta il sindaco di Porto Viro Geremia Gennari -, la sfida delle quattro amministrazioni che si sono unite e sono riuscite in autonomia, senza consulenze esterne che avrebbero decurtato il budget del progetto, ad ideare un unico progetto in grado di potenziare le opportunità di lavoro per gli operatori commerciali presenti nel tessuto urbano è un segnale di ottimismo e di stimolo all’iniziativa commerciale”.

Interventi strutturali e interventi di marketing urbano. Il progetto, che vale complessivamente circa 410mila euro, va in queste due direzioni. Per quanto riguarda gli interventi strutturali, è prevista “la sistemazione di piazze a servizio del commercio urbano e l’adeguamento degli edifici destinati alle attività economiche e culturali per garantire e migliorare la fruibilità e la vivibilità dei centri urbani da parte dei cittadini e dei turisti”. Sul fronte del marketing urbano, il progetto prevede “forme coordinate di promozione del territorio e corsi di formazione specifici rivolti agli operatori economici presenti nei quattro centri urbani”.

Il sindaco Gennari quindi conclude: “E’ precisa volontà delle amministrazioni coinvolte, e cosa apprezzata da Ascom e Confesercenti, creare sinergie tra il commercio e il turismo in un’ottica sia di destagionalizzazione dei flussi turistici rispetto alla stagione balneare che caratterizza ad esempio Rosolina, sia di integrazione delle varie attività per promuovere uno sviluppo coordinato e consapevole del territorio”.

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information