Login

Chi è on.line

Abbiamo 493 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8873973
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 15 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 60% (1 Vote)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

DOLLARI FALSI( fonte IL RESTO DEL CARLINO).Un'imprenditrice di Porto Viro e il compagno siriano scoperti dai carabinieri: sequestrati oltre 40mila dollari americani contraffatti. Gli inquirenti sicuri che il 'giro' sia molto più grande.Maxi sequestro di dollari Usa falsi. Arrestati in flagranza due conviventi incensurati.

Quello di venerdì sera, ad Adria, è uno dei sequestri penali più importanti di quest’anno nell’ambito del falso nummario.I carabinieri hanno infatti rinvenuto e sequestrato oltre 40.000 dollari Usa contraffatti, tutti in pezzi da 100. Un’operazione mirata che ha così portato all’arresto di due conviventi di Porto Viro, un’imprenditrice 40enne italiana ed un disoccupato 27enne di origine siriana. I due, in particolare, sono stati fermati subito dopo aver tentato di negoziare in una banca di Adria, 10.000 dollari in contanti e precisamente tutti in banconote da 100, presumibilmente falsi. L’operazione bancaria, però, ha insospettito la Direzione della Banca che ha così allertato il 112 e fatto intervenire i carabinieri.Giunti sul posto, i militari hanno quindi fermato i due correntisti. Da una indagine immediata è emerso che, probabilmente, si trattava di soldi contraffatti. Nello specifico, nei giorni scorsi, un altro cliente, dopo aver acquistato dei dollari Usa dalla banca in questione, si era visto stranamente sequestrare i contanti negli Usa. L'uomo ha subito dato l’allarme ai propri familiari qui in Italia, che hanno così, a loro volta, girato la segnalazione alla banca adriese. Gli inquirenti sono quindi risaliti alle numerose operazioni di versamento o cambio valuta effettuate, sin dal mese di novembre 2013, dalla coppia portovirese nella Banca di Adria. Operazioni di diversi importi, sempre comunque di alcune migliaia di euro. Si parla addirittura di alcune decine di migliaia di dollari depositati/transitati in Banca in poche settimane. In tutto, sono stati recuperati oltre 40mila dollari contraffatti.L’uomo è stato quindi portato nel carcere a Rovigo, mentre la compagna, in quanto madre di una bambina piccola, è stata messa ai domiciliari. I due, dopo il fermo, hanno dichiarato semplicemente ai militari di aver ricevuto tali soldi stranieri da alcuni parenti abitanti all’estero e precisamente in Siria. Per lunedì mattina sono previsti gli interrogatori di garanzia. Gli inquirenti ritengono infatti che il “giro” di affari di dollari Usa falsi nel nostro Paese sia molto più importante.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information