Login

Chi è on.line

Abbiamo 299 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
52
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
13981736
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 25 Giugno 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

edison operai

Appello all’Adriatic Lng per la ricollocazione dei dipendenti della centrale Edison di

Porto Viro chiusa alcuni mesi fa. E’ praticamente l’intero territorio polesano ad inviare la richiesta alla società che gestisce il rigassificatore che sorge al largo di Porto Levante. La lettera indirizzata all’amministratore delegato del terminal dell’Adriatic è infatti firmata dalla presidente della Provincia di Rovigo Tiziana Virgili, dal sindaco di Porto Viro Geremia Gennari, dal presidente del Consvipo Angelo Zanellato, e dai segretari di Cgil, Cisl e Uil, Fulvio dal Zio, Andrea Mosca Toba, Gianpietro Gregnanin. Nella lettera si chiede alla società la cui sede è a Milano, di sottoscrivere un protocollo d’intesa che abbia la finalità di ricollocare i lavoratori in esubero dell’Edison di Porto Viro, utilizzando così “l’elevata professionalità acquisita da questi lavoratori che per anni hanno svolto attività simili a quelle di cui necessita l’Adriatic Lng”. La centrale Edison di Porto Viro è stata smobilitata, nel quadro di un’iniziativa di livello nazionale, pochi mesi fa. Parte del personale ha già trovato un nuovo posto di lavoro, in cassa integrazione rimangono una mezza dozzina di dipendenti. Alla base della richiesta c’è anche un accordo nazionale sottoscritto fra sindacati ed Edison che prevede la ricollocazione in altri siti o società del gruppo Edison di personale in esubero. Essendo Adriatic Lng partecipata al 10% da Edison è partita la richiesta. Fra le altre cose il rigassificatore è un sito produttivo che, in base ad alcune intese siglate al momento dell’insediamento, doveva favorire l’economia polesana. Ecco allora che la ricollocazione di alcuni lavoratori potrebbe essere un segnale di attenzione e sostegno al territorio.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information