1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

tracciato nogara mare(Fonte: Il gazzettino del Nord-Est - Franco Pavan)La Nogara mare si farà. Se l’è aggiudicata il promotore del project financing scelto dalla Regione per l’infrastruttura che unirà il cuore produttivo veneto-lombardo alla dorsale adriatica della Romea commerciale. Unanime

il consenso in Polesine, per lo meno istituzionale. Sindaci concordi al di là di ogni aspettativa. Le riserve di stampo il più delle volte ambientalista o legate al primario locale sono sembrate solo un ricordo di cui non menar vanto e per chi aveva cullato la convinzione che la trasformazione della Transpolesana in autostrada a pedaggio rimanesse nel limbo dei desiderata a basso tasso di condivisione locale, ieri dev’essere stato un mercoledì nero. Non così per i vertici amministrativi polesani che dall’Alto al Basso Polesine si sono detti pronti a cogliere la «nuova, attesa, sospirata opportunità di sviluppo». «Sono davvero contento - esordisce Bruno Piva, sindaco di Rovigo - Si confermano le mie convinzioni che le sinergie con il Veronese e la Lombardia rappresentano il nostro futuro. Ma credo che anche il Polesine orientale e il turismo litoraneo ne beneficeranno. Servirà però un’azione coordinata tra i sindaci locali per premere verso la nascita di un cantiere anche in Polesine e per alzare la quota di gratuità del pedaggio ai polesani». Non ha nascosto il proprio gradimento per l’accelerazione impressa al progetto Massimo Barbujani, sindaco di Adria: «Si apriranno scenari interessanti per la nostra città. Quest’arteria ci farà fare il salto di qualità che Adria attende da decenni. Non mi formalizzerei sull’esiguità del pedaggio gratuito per i residenti. Sono problemi che si possono affrontare dopo. Per ora conta di più che i lavori partano anche nel tratto adriese visto che agganciato al progetto della Nogara mare vi è il finanziamento della circonvallazione di Adria con il collegamento alla Romea commerciale. Anche dalle parti di Palazzo Celio ieri tirava aria di occasione da acciuffare al volo senza "se" e senza "ma". «Un’arteria stradale che tutti vogliono - l’ha definita Oscar Tosini, assessore provinciale a Lavori pubblici oltre che vice sindaco di Bosaro, uno dei territori fortemente interessanti dal passaggio - L’importante è che vengano garantiti i benefit promessi con i collegamenti alla viabilità locale. Eppoi va alzato il pedaggio gratuito, perché debbono essere collegati senza oneri i tre ospedali pubblici di Adria, Rovigo e Trecenta».

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information