Login

Chi è on.line

Abbiamo 704 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8897506
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 19 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

poverta(Fonte: La Voce di Rovigo - Marco Randolo) - Lo studio - La CGIA di Mestre: in provincia di Rovigo stipendio medio di 24.472 euro. Crescita del 4,3% rispetto al 2008 -  La Virgili non ci sta: “Penalizzati dal trend dell’agricoltura. Ma nessuno risparmia quanto noi”

- Ventimilaquattrocento euro e spiccioli. E’ questo che si porta a casa, in un anno, il polesano medio. Lo dice la Cgia di Mestre, che ha analizzato l’imponibile Irpef dichiarato dai contribuenti di tutto il Nord Est Italia nel 2012. I più poveri Dipingendo un quadro che vede il Polesine arrancare in coda alla classifica. Siamo i più poveri, è inutile negarlo: al punto che mettiamo ben due Comuni nella “flop 6” veneta, la speciale classifica dei sei territori con le dichiarazioni dei redditi più basse. Riviera maledetta Si tratta di Villanova Marchesana e Papozze, Comuni, tra l’altro, confinanti e dunque molto simili. Villanova è il terzo paese più povero della Regione, con un imponibile Irpef medio di 16.566 euro: 444 euro più di Zoppé di Cadore (Belluno) e circa 700 più di Velo Veronese. Papozze è al sesto posto, con 16.663 euro pro capite, separata dal paese confinate dalla vicentina Foza (16.608 euro) e da Castelbaldo (16.612 euro). Sguardo alla cima Un vero abisso separa i due paesini adagiati sulla riva sinistra del Po, alle porte del Delta, dal capoluogo. I rodigini, infatti, guidano la classifica dei “paperoni” (se così si può dire) a livello provinciale, con 24.205 euro a testa. A seguire c’è Occhiobello (22.085 euro), quindi molti Comuni della cintura urbana del capoluogo: Pontecchio è il terzo paese più ricco della provincia, Arquà il quinto, Polesella e Bosaro rispettivamente settimo e nono. Chi... vivacchia In mezzo, realtà più grandi: Adria è quarta, Castelmassa sesta, Badia ottava, la Rosolina del turismo soltanto decima. Lendinara e Porto Viro sono tredicesima e quattordicesima, con redditi medi sotto quota 20mila euro. Segno più E dire che, tutto sommato, questo studio vede il Polesine in qualche modo risalire la china. Rispetto al 2008, infatti, le dichiarazioni dei redditi polesani sono aumentate mediamente del 4,3%. Canda boom L’exploit migliore? Quello di Canda (metà classifica) le cui dichiarazioni dei redditi sono cresciute dell’8,8%. Quindi Lusia (che resta comunque al 44esimo posto su 50) con un incremento dell’8,4%; al terzo posto Gavello che fa segnare un comunque lusinghiero 7,9%. Recessione a cinque Soltanto cinque Comuni, invece, stavano meglio nel 2008. A Guarda Veneta (45esima in graduatoria) i redditi medi sono precipitati addirittura del 3,5%; a Gaiba dell’1,9; mentre a Calto, Loreo e Papozze la recessione è contenuta tra il meno 0,6 e il meno 0,7%. La Virgili non ci sta Numeri, però, che non convincono affatto la presidente della Provincia Tiziana Virgili. Che non vuole assolutamente sentirsi la più alta in grado di un territorio di poveri. “Non siamo degli straccioni - si indigna - né credo che Rovigo sia la Cenerentola del Veneto. Relazionandomi con gli altri presidenti di Provincia, posso dire che anche gli altri territori della regione stanno attraversando situazioni preoccupanti, sia per quanto riguarda il settore agricolo che per l’industria”. La Virgili cita altri dati: “Un recente studio ha sottolineato che i polesani sono il popolo che, nel Veneto, risparmia più di tutti”. Quindi - il sillogismo - di poveri veri e propri ce ne sono pochi. “D’altra parte - riconosce però la Virgili - siamo la provincia più piccola, e con un’economia legata al settore agricolo e rurale. In questi anni l’agricoltura è andata male, e la situazione dell’occupazione è sotto gli occhi di tutti”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information