Login

Chi è on.line

Abbiamo 707 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8892541
LOGIN/REGISTRATI
Lunedì, 18 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

elezioni-sindaco-bruno-piva-11(Fonte: RovigoOggi) - Il sindaco Bruno Piva ha ufficialmente protocollato la propria rinuncia alla carica, ma prima si è svolta l’ultima seduta di giunta e i capigruppo hanno fissato la data del consiglio comunale ad hoc - Ultime formalità per la giunta Piva che ufficialmente è entrata nel limbo dei venti giorni durante i quali il sindaco potrà ritirare le dimissioni oppure no. Nella mattinata di martedì 4 marzo sono avvenute tutte le ultime procedure burocratiche: giunta per gli ultimi atti formali, protocollo delle dimissioni e convocazione dei capigruppo per il consiglio comunale di giovedì 6 marzo.

 

E’ ufficiale: il sindaco Bruno Piva si è dimesso. Sciolti tutti i nodi burocratici il primo cittadino ha potuto protocollare la sue dimissioni nella giornata di martedì 4 marzo, diventeranno effettive il 24 marzo. Nella lettera che ha indirizzato al presidente del consiglio, ai consiglieri comunali, al segretario generale del comune e al Prefetto, il sindaco Piva, spiega le ragioni del suo gesto: “Considerata la perdurante instabilità politica che si è venuta a creare in questi tempo non ritengo sussistano più le condizioni per governare con la necessaria coesione da parte delle forze politiche di maggioranza. E’ con rammarico che presento le mie dimissioni dalla carica di sindaco”. Nella lettera Bruno Piva specifica anche che "sono disponibile a rivedere la mia decisione, nel caso ravvisi, nel termine di legge, l’emergenza di nuove condizioni politiche tali da rendere possibile un’azione amministrative di governo utile al bene della collettività rodigina”. 

Nel corso della mattinata, oltre al protocollo delle dimissioni, il sindaco ha svolto anche l’ultima giunta, all’ordine del giorno l’avvio di molte opere pubbliche: il nullaosta per la realizzazione della rotatoria del nuovo Policlinico in circonvallazione, lariqualificazione delle scuole medie Casalini e della palestra di via Malipiero. Si sono infine ricordati anche i lavori di costruzioni della nuova palestra in via De Gasperi e il rifacimento della copertura del palazzetto dello sport. 

Mentre si svolgeva la giunta, il presidente del consiglio, Paolo Avezzù, ha incontrato i capigruppo delle diverse forze politiche per convocare il consiglio comunale durante il quale il sindaco comunicherà all'assemblea le sue dimissioni.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information