Login

Chi è on.line

Abbiamo 708 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3274
Web Links
4
Visite agli articoli
8866888
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 13 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

camping-panoramica

Urbanistica Rovigo - Case mobili, roulotte e camper equiparate a nuove abitazioni, il governatore della Regione Veneto impugnerà il decreto del fare varato dal governo Letta.

Comuni in attesa di indicazioni sull’applicazione della norma.

(Fonte: RovigoOggi del 23 agosto 2013) - Case mobili come abitazioni: in quali casi? Se occupate temporaneamente o a prescindere dal fatto che siano occupate? Sono solo alcuni dei dubbi a cui il decreto del fare dovrebbe dare una risposta invece i comuni brancolano nel buio. Il decreto in questione, secondo il governatore Luca Zaia, assoggetta le case mobili, le roulotte e i camper alle norme urbanistiche come fossero abitazioni di nuova costruzione per le quali è indispensabile l’autorizzazione urbanistico/edilizia per la collocazione all’interno dei campeggi. E mentre il governatore annuncia che impugnerà il provvedimento avanti la Corte costituzionale, il Comune di Porto Tolle, per voce del vicesindaco Mirco Mancin, fa sapere di essere in attesa dei chiarimenti su come interpretarlo.

Il “decreto del fare” varato dal governo Letta equipara le case mobili, le roulotte, i camper alle abitazioni di nuova costruzione e le assoggetta alle norme urbanistiche. Il provvedimento se da una parte ha fatto infuriare il governatore del Veneto Luca Zaia, al punto che ha annunciato ricorso, dall’altra ha creato una certa confusione, specie negli uffici comunali che dovranno dare corso alla legge.

Infatti, gli aspetti della norma che dovranno essere chiariti sono diversi, come spiega Mirco Mancin, vicesindaco ed assessore all’Urbanistica di Porto Tolle. “Siamo in attesa di indicazioni ufficiali perché al momento non ne abbiamo. Anche l’Anci si dovrà esprimere, cosa che per il momento non ha fatto”. A Porto Tolle è aperto il Villaggio Barricata, dotato di chalet, bungalow, cottage e piazzole per roulottes.
Insomma, ci sono tutte le unità mobili per le quali, secondo il governatore Zaia, da mercoledì 21 agosto (data della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della legge di conversione del decreto del fare), è indispensabile l’autorizzazione urbanistico/edilizia per la collocazione all’interno dei campeggi. “Come Regione faremo immediato ricorso, impugnando di fronte alla Corte costituzionale una legge devastante per l’economia del Veneto” è il commento di Zaia.

“Rendiamoci conto della follia - prosegue -: il titolare di un campeggio dovrà dimostrare, caso per caso, che questi mezzi mobili di pernottamento sono autorizzati, attraverso gravose pratiche peraltro impossibili da svolgere in tempi medi, a essere utilizzati o abitati. Come se non bastassero già le centinaia di adempimenti da rispettare”.
A Porto Tolle, comunque, se il titolare del campeggio si presentasse agli sportelli del municipio per sapere a quali obblighi dovrà adempiere, non riceverebbe alcuna risposta.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Ecoambiente interventi responsabilità Civitanova annunciato referendum capogruppo dichiarato responsabile possibilità associazioni Comunicato dipendenti all'interno amministrazione condizioni attraverso condannato lavoratori manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato Napolitano situazione QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information