Login

Chi è on.line

Abbiamo 598 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3276
Web Links
4
Visite agli articoli
8916528
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 22 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

ambulanza legacoop 8

IL GIALLO - Rumeno di 34 anni scoperto in viale Porta Adige privo di sensi. Il decesso dopo poche ore - Svenuto e ubriaco, muore all’ospedale.

Nelle sue tasche i documenti di un rodigino coinvolto in una rissa qualche giorno prima.

 

Alberto Garbellini ROVIGO - L’hanno trovato steso a terra lungo viale Porta Adige. Privo di sensi. E’ morto qualche ora dopo all’ospedale di Rovigo e pare che in corpo avesse un elevata quantità di alcol. E’ colorata di giallo la morte di Claudiu Sescu, 34enne rumeno deceduto all’ospedale di Rovigo dopo che vi ci era stato accompagnato dai carabinieri che l’avevano raccolto per strada. Sul caso sta indagando la procura di Rovigo, è stata disposta infatti l’autopsia per fare piena luce sulle cause della morte del cittadino del Paese dell’est Europa. Tutto è iniziato mercoledì scorso, sono da poco passate le 18.20 quando una pattuglia dei carabinieri di Rovigo rintraccia un corpo steso a terra vicino alla strada in viale Porta Adige. L’uomo è privo di sensi, appare evidente l’assunzione di alcol. Ma non è escluso che sul corpo ci siano anche altri segni, forse contusioni, ma sono aspetti che dovranno chiarire le indagini. Viene subito allertata l’ambulanza, che piomba sul posto e trasporta il 34enne all’ospedale di Rovigo. Un primo esame alcolemica pare evidenziare che nel corpo del rumeno ci fosse una quantità di alcol pare ad otto volte il limite minimo consentito per guidare un’automobile, in pratica 4 ml per litro. L’uomo, in pratica, presentava tutte le caratteristiche di un coma etilico. Ma le tinte del giallo e del mistero non si fermano qua, anzi. Pare infatti che negli abiti di Sescu sia spuntata la carta d’identità di un rodigino. Quello stesso rodigino, sembra, che alcuni giorni fa era rimasto coinvolto in una zuffa con alcuni cittadini dell’est. Una serie di elementi, quindi, in grado di alimentare la poca chiarezza delle circostanze legate alla morte del 34enne. Diversi gli interrogativi. Quali sono state le reali cause del decesso, alcol o cosa? A questa domanda potrà dare risposta l’autopsia già disposta dalla procura di Rovigo. Più inquietante l’interrogativo su cosa ci facesse il documento d’identità di un’altra persona nelle sue tasche. Gli era finito addosso a seguito di una colluttazione? C’è stato un erroneo scambio di documenti? Esiste qualche legame tra la morte di Sescu e la zuffa di alcuni giorni prima? Lo stesso 34enne rumeno in passato era già rimasto coinvolto in episodi di cronaca, era stato infatti arrestato dopo essere stato sorpreso ubriaco al volante di un’auto, aver tentato la fuga ed essersi scagliato contro i carabinieri prima di finire in carcere. Insomma i punti fermi per ora sono pochi, resta il fatto che all’ospedale di Rovigo un uomo è morto con un’massiccia dose di alcol nel sangue. E’ giallo sulla morte di un giovane rumeno, raccolto privo di sensi, e probabilmente ubriaco, lungo viale Porta Adige e poi morto all’ospedale di Rovigo.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia ambientale maggioranza importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information