Login

Chi è on.line

Abbiamo 410 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3287
Web Links
4
Visite agli articoli
9360239
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 21 Gennaio 2020
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ImgBolognesiAN

DIOCESI ADRIA E ROVIGO  - Attese tremila persone alla cerimonia di beatificazione di Maria Bolognesi, sabato 7 settembre in città.

Alla celebrazione saranno presenti 203 concelebranti e 10 vescovi.

Fervono i preparativi per la cerimonia di beatificazione di Maria Bolognesi, fissata per sabato 7 settembre, all’aperto, in piazza XX Settembre, a partire dalle 10.30. Alla presentazione dell’evento, il vescovo Lucio Soravito de Franceschi, affiancato da don Diego Pisani, responsabile liturgico del comitato organizzatore della beatificazione, ha spiegato i dettagli di quello che sarà un evento storico per la provincia di Rovigo. I sacerdoti concelebranti saranno 203, 10 vescovi affiancheranno il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, che presiederà la celebrazione.

Oltre tremila persone attese, 1.565 posti a sedere e altrettanti posti in piedi, la diretta televisiva, il centro chiuso al traffico, la pubblicazione di un annullo postale realizzato per l’occasione, 10 vescovi e 203 sacerdoti concelebranti. La cerimonia di beatificazione di Maria Bolognesi, venerabile serva di Dio, sarà un evento di portata storica per il Polesine e per la città di Rovigo.
La celebrazione, presieduta dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, si terrà sabato 7 settembre, all’aperto, in piazza XX Settembre, a partire dalle 10.30.
Da circa tre mesi la macchina organizzativa si è messa in moto e i preparativi sono quasi terminati, come spiega don Diego Pisani, responsabile liturgico del comitato organizzatore della beatificazione, affiancato dal vescovo Lucio Soravito de Franceschi.
“La celebrazione sarà una messa - racconta don Diego Pisani - al cui termine il vescovo chiederà al cardinale di procedere con la lettura della lettera apostolica che annuncia l’iscrizione di Maria Bolognesi al registro dei beati. A quel punto verrà scoperta l’immagine di Maria Bolognesi e saranno portate sull’altare le sue reliquie, ovvero un fazzoletto impregnato di sangue, raccolto circa 60 anni fa, in una delle sudorazioni della beata, e una ciocca di capelli raccolta in occasione della ricognizione della salma”.

A portare le reliquie sarà Marco Ferrari, 23enne padovano seminarista del seminario di Vicenza, testimone vivente dell’intercessione di Maria Bolognesi. “Ferrari, nel 1994 - ha raccontato il vescovo -, era un bambino gravemente malato al punto da essere praticamente morto. La madre da Padova venne a pregare sulla tomba di Maria Bolognesi a Rovigo ed il bambino è risorto. Il caso è stato dichiarato miracolo dal tribunale ecclesiastico di Padova che accetta il 30% dei miracoli presentati. I medici lo hanno definito un fatto umanamente inspiegabile così è stata aperta la causa di beatificazione e ad aprile i cardinali l’hanno approvata definitivamente”.
In pochi mesi, il comitato guidato da don Diego Pisani si è messo al lavoro per preparare l’evento, insieme a Oscar Tosini, assessore provinciale e vicesindaco di Bosaro, paese di origine di Maria Bolognesi (da cinque anni le spoglie della beata sono conservate nella chiesa di Bosaro), e ai dirigenti della questura e della prefettura di Rovigo che garantiranno l’ordine pubblico durante l’evento. “Nei prossimi giorni - ha aggiunto Tosini - Sabrina Patanella, comandante della polizia locale di Rovigo, e il sindaco Bruno Piva comunicheranno anche le modifiche alla viabilità del centro decise in occasione della celebrazione di sabato”.

Durante la cerimonia, secondo le parole di don Diego Pisani, saranno presenti 40 volontari per la distribuzione dell’ostia più una postazione per i celiaci, i disabili in carrozzina troveranno posto in prima fila, insieme ai familiari di Maria Bolognesi, L’impianto di filodiffusione trasmetterà la celebrazione in tutta la piazza e alla vicina chiesa di San Francesco, un’emittente televisiva di Padova trasmetterà in diretta l’evento. Alcune corali polesane riunite accompagneranno con i canti la cerimonia. Davanti ai cori ci sarà un'orchestra di 40 elementi, tra i quali 30 fiati. I cori e l’orchestra saranno diretti dai maestri Giorgio Mazzucato e Roberto Spremulli.
“All’altezza del bar tabacchi di piazza XX Settembre - ha aggiunto don Pisani - sarà allestito un banco per la vendita dei libri sulla vita di Maria Bolognesi, inoltresarà disponibile l’annullo prodotto dalle Poste per l’occasione”. “Saranno presenti dei punti soccorso con le ambulanze - puntualizza Tosini - per i quali ringrazio le associazioni polesane che si sono messe a disposizione e il comando dei vigili del fuoco”.
 

Elisa Barion

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto particolare interventi Civitanova annunciato referendum dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità all'interno dipendenti condannato amministrazione lavoratori attraverso condizioni manifestazione intervento Alessandro pubblicato commissione Redazionale democrazia ambientale importante maggioranza parlamentari Napolitano situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information