Login

Chi è on.line

Abbiamo 509 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8898998
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 20 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
censer
Un giro tra le bancarelle di Eurorovigo, per un deputato europeo è il non plus ultra. Così è stato ieri per Ketty Areddia ROVIGO - Franco Frigo, ex presidente della Regione Veneto (nel 1992, in epoca Dc) e dal 7 maggio europarlamentare (ha preso il posto di Debora Serracchiani, ora presidente del Friuli Venezia Giulia). In mattinata un salto nel folklore della sua Europa, mentre non ha potuto prendere parte alla Festa dei giovani democratici di Sabbioni (Lendinara). Qui c’è un assaggio di Europa. Che riflessioni le provoca questo mercato a livello politico? “Abbiamo bisogno d’Europa e perché l’Europa sia utile anche gli euroscettici devono rendersi conto che l’Europa unita è importante sui temi dell’immigrazione lato Mediterraneo, della crescita e anche del superamento della crisi economica. E’ chiaro che un’Europa che destina solo il 7% del suo Pil come fondi per la sua attività, difficilmente garantirà più ricerca, più infrastrutture, più crescita”. L’Italia è uno dei paesi dell’Ue “lato Mediterraneo”, o debole, che dir si voglia. L’Europa potrebbe fare di più? “Su questo fronte abbiamo appena votato in Parlamento europeo un’indicazione affinché Commissione Europea o Consiglio d’Europa facciano delle proposte operative per una maggiore solidarietà a livello europeo. E’ difficile che l’indicazione abbia seguito con la presidenza lituana. Ma con la prossima presidenza della Grecia, nel 2014 e poi dell’Italia, nel secondo semestre del 2014, sarà più probabile”. L’Europa è piuttosto assente anche sul tema degli sbarchi nelle coste del Mediterraneo. “Abbiamo salutato con soddisfazione la recente dichiarazione di Martin Schulz, il quale ha notato come con la libera circolazione dell’Europa il confine è diventato il Mediterraneo, dunque il problema dello sbarco di immigrati nelle coste italiane non può essere più un problema solo italiano. Il travaglio del Nordafrica, tra l’altro, sarà molto lungo. L’Europa non può ignorare tutto questo ancora a lungo”. Puntando il mirino sul nostro Polesine, com’è impegnata Bruxelles sulla nostra area? Il Polesine in passato ha beneficiato dell’Obiettivo 2. Ha avuto benefici del punto di vista dell’insediamento industriale. Oggi si lavora più sul risparmio energetico, senza dimenticare che con Horizon 2020 che partirà l’anno prossimo, anche Censer e Consvipo potranno trovare linfa vitale e ricevere fondi per lo sviluppo”. Parliamo di due enti che di tanto in tanto vengono considerati inutili fotocopie di altri, o in perdita... “Se non trovano opportunità, rischiano certamente di perdere la funzione per cui sono stati istituiti”. Invece prima faceva riferimento al patto tra sindaci. Anche in questo caso il Polesine si dimostra disunito, litigioso e se vogliamo inconcludente... “Speriamo che la Regioni trovi il bandolo della matassa. So che Zaia da una parte e Zanonato dall’altra stanno lavorando per comporre un’intesa e presentarsi uniti all’appuntamento con l’Unione Europea”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information