Login

Chi è on.line

Abbiamo 1068 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
48
Articoli
3301
Web Links
4
Visite agli articoli
10575233
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 11 Luglio 2020
 
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

3814-guida-in-stato-di-ebbrezza

Sabato 14 e domenica 15 settembre le strade del comune capoluogo saranno pattugliate dalle forze dell’ordine per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza.

I dodici servizi effettuati con coordinamento interforze hanno portato ottimi risultati.

Il progetto “Drugs on street” riprenderà a metà settembre, contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza è una priorità per le forze dell’ordine.

417 controlli in 12 uscite, 23 patenti ritirate di cui due per positività a sostanza stupefacenti e tre veicoli sequestrati è l’esito del progetto “Drugs on street”. L’iniziativa che prevede controlli sulle strade durante il fine settimana, per rilevare chi guida in stato di ebbrezza o sotto assunzione di sostanze stupefacenti.

Il progetto, che rientra in quelli sostenuti dal Dipartimento delle politiche antidroga del Consiglio dei Ministri, è realizzato dal Comune di Rovigo insinergia con tutte le forze dell’ordine e il coordinamento della Prefettura.

“Sani stili di vita e comportamenti corretti è il messaggio che vogliamo trasmettere, soprattutto ai giovani – ha detto il sindaco Bruno Piva -, purtroppo sono tanti gli incidenti stradali legati all’assunzione di droghe e alcol, quando invece ci si può divertire senza mettere a rischio la propria vita e quella degli altri. Ma quello che vogliamo creare con questa iniziativa, è una mentalità nuova, consapevole che non bisogna bere e usare sostanze stupefacenti”.

Al progetto hanno aderito tutte le forze dell’ordine. “Le finalità sono importanti – ha detto Filiberto Fracchiolla, dirigente delle volanti della Questura di Rovigo -, ci si può divertire rispettando le regole e gli altri”.

L’obiettivo, ha sottolineato il tenente colonnello Andrea Firrincieli, comandante del reparto operativo dei Carabinieri, è stimolare l’attenzione dei giovani su tematiche così importanti. Per questo è fondamentale la presenza sulle strade.

Sull’importanza della prevenzione si sono soffermati anche il capitano Riccardo Cremone della Guardia di Finanza e Marilena Martucci, psichiatra del Sert di Rovigo che segue la parte medica. Sono in programma altre 8 uscite, la prima sarà nelle notti di sabato 14 e domenica 15 settembre (dalle 00 alle 6 del mattino ).

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente Civitanova particolare referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni all'interno dipendenti condizioni attraverso condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento commissione Alessandro pubblicato Redazionale democrazia maggioranza importante parlamentari ambientale presentato Napolitano situazione QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information