Login

Chi è on.line

Abbiamo 1115 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9016774
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 07 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

gulmanelli-1Il 30 ottobre a Palazzo Celio la presentazione dei piani di azione per l’energia sostenibile di 20 comuni polesani - Accelerata dei lavori per gli staff di Cna e Unindustria Rovigo che si stanno occupando dei Paes, Piani di azione per l’energia sostenibile, il pacchetto di soluzioni ecosostenibili di 20 comuni polesani, pari ad un ammontare di 50 milioni di euro, che aspirano al finanziamento Ue del progetto Patto dei sindaci. Il 30 ottobre le bozze verranno presentate a palazzo Celio a sindaci e tecnici comunali.

 

Il Patto dei sindaci sta proseguendo ad alta velocità, almeno quello coordinato dalla Provincia di Rovigo. Cna e Unindustria, gli enti che si sono suddivisi i 20 Comuni polesani aderenti, a giorni avranno ufficialmente finito i 20 Paes, Piani di azione per l’energia sostenibile, per un ammontare complessivo superiore ai 50 milioni di euro, e li presenteranno in forma di bozza a palazzo Celio il 30 ottobre al cospetto dei 20 sindaci e dei tecnici comunali.

Lo staff Cna, coordinato dall’assessore all’ambiente Giuliana Gulmanelli, infatti ha messo a punto il prontuario delle azioni possibili sia per i privati che per gli enti locali che vengono valutate comune per comune secondo necessità e opportunita territoriali, topografiche, industriali, agricole.

Il ritmo della scaletta dei lavori dopo la presentazione a palazzo Celio sarà serrato: entro novembre l’approvazione dei Paes nei singoli comunipresentandoli alla cittadinanza; l’attivazione di Consvipo per la pubblicazione della gara pubblica a doppio oggetto, finalizzata a costituire la Esco pubblico - privata e la selezione del privato che realizzerà le opere le gestirà per il tempo necessario all’ammortamento finanziario, entro i primi mesi del 2014. Nel frattempo i Paes saranno sottoposti all’approvazione dell’ufficio Jrc, Joint research centre, preposto dall’Unione europea, per poi procedere all'acquisizione delle delibere per la finanza Bei.

I comuni all’opera con Cna sono Bosaro, Canaro, Castelnuovo, Crespino, Gaiba, Melara, Occhiobello, Polesella, Stienta, Porto Tolle; quelli con Unindustria: Costa di Rovigo, Castelguglielmo, Villamarzana, Fratta Polesine, Frassinelle Pol, Badia Polesine, S. Martino di Venezze, Arqua Polesine, Bosaro, Pincara, incredibile a dirsi ma tutti guidati da amministrazioni di centrosinistra. E i comuni di centrodestra?

Unindustria dovrebbe poi lavorare su altri 20 comuni, quelli appunto a guida Pdl, che in questo momento sono sprovvisti del coordinamento regionale a causa della sospensione del dirigente della Regione Veneto Fabio Fior.

Lo staff di Cna annovera tra i suoi tecnici due architetti, Diego Pellizzaro ed Emiliano Vettore, esperti in pianificazione energetica e ambientaleche hanno vinto il 27 settembre scorso il premio utenti, assegnato sulla base delle valutazioni degli utenti del sito Best climate practices, del concorso mondiale "Cambiamenti climatici e resilienza urbana. Come preparare le nostre città a rispondere alle sfide collegate ai cambiamenti climatici”, indetto dall’Iccg, International center for climate governance, col progetto Torri 2020, un Piano d’azione per la sostenibilità energetica (Paes) progettato per Torri di Quartesolo, municipalità di 12 mila abitanti in provincia di Vicenza. Il progetto prevede l’analisi delle potenzialità produttive di energia termica ed elettrica da fonti rinnovabili per ogni singolo edificio, associata alla precisa valutazione dei risparmi ottenibili, con l’obiettivo di riduzione del 26% delle emissioni di Co2 entro il 2020.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information